Negozio

Echi del silenzio
31 Luglio 2019
L’urlo dell’innocente
11 Dicembre 2019
Show all

Pagine 240
Prezzo brossura € 14,00
ISBN 978-88-94979-15-2

Prezzo eBook € 5,99
ISBN ebook 978-88-94979-21-3

Il mistero della vetreria

5,9914,00

Svuota
COD: ISBN 978-88-94979-15-2 Categoria:

Descrizione

La signorina Trumbull, una newyorkese di mezza età dai modi impeccabili e dall’eloquio facile, decide di lasciare la sua comoda dimora per andare a trovare in campagna Charlotte, una vecchia compagna di scuola, al cui invito non può più sottrarsi, anche se la giudica troppo cupa e triste rispetto al suo modo energico e ottimista di affrontare la vita. Fortunatamente la presenza di Phyllis, una giovane cugina di Charlotte, e la storia d’amore che questa ha con Leo, figlio di Frederick Ullathorne, noto artista del vetro, contribuiscono a rendere meno noioso il soggiorno della donna, abituata alla vivace atmosfera di New York. Tuttavia la tranquilla vita di campagna conosce un brusco cambiamento quando nel laboratorio dove si producono le vetrate artistiche vengono trovati nel forno dei resti che sembrano appartenere a un essere umano. Grazie ad alcuni reperti salvati dal fuoco si arriva alla conclusione che i resti sono proprio di Frederick Ullathorne, uomo dal pessimo carattere, dispotico con i dipendenti e con il suo stesso figlio. Per questo motivo molti potrebbero essere i responsabili dell’omicidio e la polizia sembra girare a vuoto. Quando però i sospetti si addensano sul figlio Leo, la signorina Trumbull, che di suo ha un debole per le indagini,  decide di mettersi a investigare per proprio conto ed effettivamente riesce a “vedere ciò che altri non hanno visto”. Così facendo finisce però per mettere a repentaglio anche la propria vita.

Un giallo che lesse anche Agatha Christie, che sa ricorrere con maestria alla tecnica narrativa Had I But Know (Se lo avessi saputo), dove il narratore si rammarica di non aver prevenuto i fatti criminosi e di aver messo in pericolo la propria vita.
Ecco i link con qualche estratto delle recensioni

Margaret Armstrong, un’autrice molto apprezzata da Howard Haycraft, noto studioso del genere giallo, che la considera una delle dieci migliori scrittrici che hanno fatto ricorso alla tecnica narrativa definita con l’acronimo HIBK (Had I But Known ovvero “se lo avessi saputo”), creata alcuni decenni prima da un’altra autrice americana, Mary Roberts Rinehart. nellanotizia.net

ilgiornaleweb.it

occhiodellarte.org

notizienazionali.it

eventiculturalimagazine.com

E’ un giallo che non risente dell’età! La lettura è piacevole con la storia che si dipana tra la campagna e la città , i protagonisti sono tutti molto ben delineati con una particolare attenzione alle figure femminili mai banali o scontate e la vetreria, scelta come luogo del delitto, dà l’opportunità di immergere il lettore nell’arte vetraria dei primi del novecento. thrillernord.it

La gustosa galleria che da un paio d’anni le Edizioni Le Assassine stanno allestendo nella collana Vintage si arricchisce di un’autrice, l’americana Margaret Neilson Armstrong, che, pur giungendo alla scrittura negli ultimi anni di vita, ha regalato alla detection classica tre esempi pregevoli. milanonera.com

Quanto può essere piacevole leggere un bel giallo vicino al camino durante queste giornate piovose autunnali? Naturalmente per assolvere appieno tale funzione di infuso di relax è necessario trovare il libro giusto e quello di oggi si presta in modo particolare, Il mistero della vetreria di Margaret Armstrong è infatti un’opera coinvolgente e avvolgente. librilamiavita.it

Un romanzo adatto a chi ama Agatha Christie, che dicono lo abbia letto. inscenaonlineteam.net